UN FUTURO DIVERSO

Il sorapsso dell'Islam

Io non ho paura di chi è diverso da me, ma non posso non riflettere…
«Non le migrazioni, non le conversioni nè le “guerre sante” di nuovi califfi: il motore del primato sarà la natalità…»
Questo nel mondo, ma in Italia alla luce dell’inverno demografico in cui siamo piombati, la situazione è ancora più grave…
D’altronde se non vogliamo più esserci e se politicamente non facciamo nulla per invertire la rotta, è giusto che chi ha più fame di vita e di futuro prenda il nostro posto.
È inutile rosicare o fare gare tra culture e religioni, prepariamoci ad un occidente diverso… Sono sempre più convinto che in questi ultimi anni i cristiani si sono concentrati su temi meno importanti di questo.

Comunque vada, sarà una Grazia!

I commenti sono chiusi