De Palo: “Urgono politiche demografiche e fiscali con al centro la famiglia”

demometro

Carthago delenda est, (“Bisogna distruggere Cartagine”) è una famosa frase latina che Marco Porcio Catone pronunciava al termine di ogni suo discorso al Senato.

Catone, convinto che non fosse possibile né conveniente per i Romani venire a patti con il secolare nemico, aveva fatto di questo argomento il leitmotiv di tutta la propria azione politica, tanto che ogni suo sermone, di qualsiasi argomento trattasse, finiva sempre con questa esortazione: Ceterum censeo Carthaginem esse delendam (“Infine, credo che Cartagine debba essere distrutta”).

Ecco io da un paio di anni faccio lo stesso: ripeto sempre la stessa frase rischiando di risultare noioso. Non crediate che io mi diverta…

Dobbiamo pensare alle politiche demografiche altrimenti tra una ventina di anni non avranno senso tutti i sacrifici che stiamo facendo in questi anni di crisi.

Il nostro Paese sta morendo, non vogliamo più esserci. Ormai sono più quelli che muoiono rispetto a quelli che nascono.

Silenziosamente stiamo combattendo una guerra invisibile che mostrerà i suoi effetti devastanti tra qualche anno.

Urgono politiche fiscali che mettano al centro la famiglia e che permettano ai giovani di realizzare i loro sogni: un lavoro, una casa, una famiglia. È tutto così chiaro.

Ps: l’immagine è una fotografia della situazione demografica mondiale ed italiana alle 18,03 di oggi…

Carthago delenda est=iostoconipasseggini!

I commenti sono chiusi