Concretezza nella notte del bilancio

Questa la mia dichiarazione di voto negativo al Bilancio di RomaCapitale. Erano quasi le 3 di notte…
Ribadisco: si vanno a colpire gli ultimi, i fragili, i deboli, le famiglie con figli.
Sarà importante far sentire la voce delle famiglie di Roma in vista dell’assestamento di bilancio che corregga gli errori di questo.
Spero, con la mia voce, di aver dato voce a molti di voi…

 

I commenti sono chiusi