Comune, De Palo: striscione con “N” contro violenza ISIS su Palazzo Senatorio

Lettera N“Roma Capitale ha approvato la nostra mozione a sostegno dei cristiani e di tutte le minoranze perseguitate in Iraq. Quanto prima, infatti, sarà esposto uno striscione con la lettera N di nazareno, lo stesso simbolo che i miliziani dell’isis hanno disegnato sulle porte delle case dei cristiani a Mosul prima di occuparle”. Lo afferma in una nota Gigi De Palo capogruppo della Lista Civica CittadinixRoma.
“La pace si costruisce ogni giorno, perché la religione deve unire e mai dividere. Non solo: questo gesto testimonia la vicinanza della città di Roma alle persecuzioni subite dai cristiani e da tutte le minoranze religiose ed etniche presenti in Iraq. E’ un gesto da capitale europea – continua De Palo – che servirà a ricordare ai romani ed ai turisti che visitano la nostra città, che Roma è una città accogliente capace di creare occasioni di dialogo inter religioso”. “Invito sin da ora gli esponenti religiosi delle tre grandi religioni presenti a Roma a partecipare all’installazione dello striscione affinché quel simbolo di discriminazione diventi occasione di pace”.

I commenti sono chiusi