Alfie? No, Alfio!

alfie_evans_papa_18130001.jpg.pagespeed.ce.6XdvH8DRKo

Mi ero ripromesso di non intervenire riguardo la situazione di Alfie Evans. Un pò perchè queste storie mi fanno soffrire nella carne (oggi ancora di più alla luce della nascita di Giorgio Maria).
Un po’ perchè c’è già tanta gente che ne parla ed io da qui conosco talmente poco e male la vicenda da non poter dare un valore aggiunto.

Però, c’è un però, oggi – e non sappiamo bene come si concluderà la vicenda – il nostro tanto bistratto Paese sta dando una lezione di umanità al mondo intero.
E’ vero, non saremo efficientissimi, ma qui la vita di un bimbo malato ha ancora un suo valore.
E’ vero, non riusciamo ad uscire dalla crisi economica, ma sappiamo bene cosa sia la dignità della persona umana.
E’ vero, qui i processi durano anni, ma ancora viene prima l’uomo rispetto alla legge.

Mentre speriamo che le cose vadano per il verso giusto, pensavo a come è bello, oggi, sentirsi italiani, sapendo che – da poche ore – anche Alfie è italiano.

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

I commenti sono chiusi.